ENTRATA IN VIGORE DEI REGOLAMENTI UE 1179/2016 e UE 997/2017 in MODIFICA AL REG. UE 1272/2008 (CLP)

Categoria: DIVULGAZIONE ED EVENTI Pubblicato 20 Marzo 2018

Adeguamento della caratterizzazione e classificazione dei rifiuti.


Il giorno 01/03/2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento UE 1179/2016 ad integrazione del
regolamento CE 1272/2008 (CLP) che modifica l’allegato III della direttiva CE del parlamento europeo
per quanto riguarda la caratteristica di pericolo HP 14 “Ecotossico”.


L’applicazione di tale normativa potrebbe rendere necessario riclassificare i rifiuti da Voi prodotti,
introducendo in particolare un fattore moltiplicativo M=100 per l’ossido di rame (I) (Cu2O) e l’ossido di
rame (II) (CuO).


Dal giorno 05/07/2018 entrerà in vigore il regolamento UE 2017/997 che modifica ulteriormente la
direttiva 2008/98/CE.
Il regolamento in particolare specifica che devono essere classificati come rifiuti pericolosi HP14:


 - I rifiuti che contengono una sostanza classificata H420 (sostanze ozono lesive) in concentrazione
pari o superiore al limite di concentrazione dello 0,1%.
 - I rifiuti che contengono una o più sostanze classificate H400 (sostanze con tossicità acuta per
l’ambiente acquatico) se la somma delle concentrazioni di tali sostanze è pari o superiore al
limite di concentrazione del 25%, applicando un valore di soglia di tali sostanze dello 0,1%.
 - I rifiuti che contengono una o più sostanze con tossicità cronica per l’ambiente acquatico, tipo 1 –
molto tossico (H410), tipo 2 – tossico (H411) o tipo 3 – nocivo (H412), con sommatoria pesata
delle concentrazioni pari o superiore al 25%:
[100 × Σc(H410) + 10 × Σc(H411) + Σc(H412) > 25%]
Alle sostanze classificate H410 si applica un valore di soglia pari a 0,1% mentre per le sostanze
classificate H411 e H412 il valore di soglia è pari all’1%.
 - I rifiuti che contengono una o più sostanze classificate come sostanze con tossicità cronica per
l’ambiente acquatico 1,2,3,4 con il codice di pericolo H410, H411, H412, H413, se la somma
delle concentrazioni di tutte le sostanze è pari o superiore al limite di concentrazione del 25%.
Alle sostanze classificate con il codice H410 si applica un valore di soglia dello 0,1% mentre per
le sostanze H411, H412 o H413 il valore di soglia è pari all’1%.


Vista la complessità e la transitorietà delle norme in questione, chiediamo una maggiore collaborazione
nel fornire al laboratorio tutte le informazioni sul ciclo produttivo da cui decade il rifiuto, eventuali
documenti (schede di sicurezza, relazioni tecniche, ecc.) e quant’altro possa essere utile per la corretta
caratterizzazione del rifiuto, così da garantire sempre un servizio corretto e puntuale.


Ringraziandovi, restiamo a disposizione per eventuali approfondimenti e rinnoviamo i nostri più cordiali
saluti.


ZANETTI SERVICE s.r.l.

Scarica il pdf

Notizie Recenti