ISO 14000: la Certificazione Ambientale - parte 2°

Categoria: ZANETTI IN-FORMA
Ultima modifica il Martedì, 04 Novembre 2014 10:27 Pubblicato 03 Novembre 2014

Riferimenti interni al sito: Impianto Mapello (BG), Stoccaggio e smaltimento rifiuti, Appalti rifiuti, Gestionale Zanetti, Rifiuti urbani e ospedalieri, Attività raccolta differenziata, Tullio Zanetti, Giulio Zanetti.




 

I  responsabili, Zanetti Tullio, Zanetti Giulio, Zanetti Arturo

 

 

La prima fase per delineare un buon sistema di gestione ambientale è la definizione della mission aziendale nei confronti dell'ambiente, che costituisce l'impegno formale che la Direzione si assume verso un miglioramento continuo degli standard di efficienza e dei parametri di controllo e monitoraggio.

 

 

Sulla base della mission occorre quindi definire una pianificazione dettagliata, che sostanzialmente consiste nella stesura, nell’attuazione e nel mantenimento di apposite procedure. Tali procedure avranno i seguenti obiettivi:

 

  • Stabilire in che modo le attività, i processi, i prodotti ed i servizi dell’azienda possono avere degli impatti sull'ambiente;

  • Definire un criterio di valutazione delle criticità di tali impatti;

  • Identificare e definire i criteri di applicazione delle prescrizioni legali;

  • Definire le modalità di attuazione e di monitoraggio degli obiettivi e dei traguardi periodici.

 

Quanto definito dalla direzione – attraverso le procedure, gli obiettivi ed i traguardi periodici – deve poi essere concretamente realizzato tramite:

 

  • Definizione di risorse, ruoli e responsabilità relative al sistema di gestione ambientale;

  • Pianificazione ed attuazione del percorso delle informazioni all’interno della struttura aziendale, affinché l’intero sistema venga recepito e messo in pratica;

  • Definizione ed attuazione di eventuali azioni correttive e/o di azioni migliorative, laddove vengano identificate delle carenze o dei forti scostamenti tra i risultati reali e gli obiettivi pianificati.

 

L’ultima fase dell’intero sistema di gestione ambientale, prevede che tutta la struttura dell’impresa ed ogni processo della vita aziendale, devono essere sottoposti ad un opportuno regime di verifica, con lo scopo di dare evidenza e di tenere sotto controllo l'efficacia, l’efficienza e la bontà del sistema stesso. Ciò deve avvenite attraverso:

 

  • Sorveglianza e misurazione, utilizzando apposite procedure e precisi parametri;.

  • Definizione ed attuazione di procedure per la gestione delle non conformità;

  • Definizione ed attuazione di azioni correttive ed azioni preventive;

  • Stesura annuale del Riesame della Direzione, allo scopo di dare una valutazione complessiva alla gestione dell’anno appena concluso e definire i nuovi obiettivi per l’anno a venire;

 

ZANETTI ARTURO & C SRL ha da sempre posto il rispetto per l’ambiente come uno degli obiettivi primari ed imprescindibili. Da questa consapevolezza nacque quindi il desiderio e la spinta per ottenere la certificazione del proprio sistema di gestione ambientale, secondo le direttive dei responsabili Zanetti Tullio e Zanetti Giulio. A tale scopo, il documento principale a cui fare riferimento è la DICHIARAZIONE AMBIENTALE, che viene redatta, aggiornata ed emessa ogni due anni – la versione attualmente in vigore è quella del 2013, che potete trovare in formato PDF all’interno del nostro sito, nella sezione relativa alle CERTIFICAZIONI ED AUTORIZZAZIONI. Di seguito, riportiamo una breve sintesi della struttura organizzativa – rappresentata dall’organigramma – preposta alla gestione della qualità e ambientale all’interno di ZANETTI.

 

organigramma-aziendale

Notizie Recenti